Dal Mare alla Montagna

mareUn itinerario che racchiude una parte rappresentativa dei variegati paesaggi che caratterizzano il Piceno. Un piccolo viaggio alla scoperta di questo territorio che inizia dall'esplorazione della sua costa, con la visita a località turistiche come S. Benedetto del Tronto e, proseguendo verso nord, Grottammare, Cupra Marittima e Pedaso, città che sanno coniugare al meglio la bellezza del mare e delle proprie spiagge, con tranquillità e relax, vita al sole e all'aria aperta.

collinePiacevoli paesaggi marini arricchiti da una rigogliosa vegetazione che tradizionalmente le caratterizza, con le tante palme, oleandri e le belle pinete. Ma anche la possibilità di scoprire affascinanti attrazioni storiche e culturali, quelle che caratterizzano i borghi storici, le parti alte delle località rivierasche, custodi di tradizioni e suggestive atmosfere. E naturalmente ottime opportunità per gustare pesce freschissimo direttamente negli stabilimenti balneari, nei ristoranti e nelle tipiche trattorie.

Da Pedaso, si lascia la costa e si prosegue verso l'entroterra, attraverso il bel paesaggio collinare piceno, seguendo sempre la Valle dell'Aso, verso la tappa montana, i Sibillini, con i bei centri di Amandola, Montefortino e Montemonaco.

Tre centri che rappresentano le grandi risorse storiche e culturali, oltre a quelle naturalistiche, del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Tre antichi borghi che fanno parte del misterioso versante della magia del Parco, legato a innumerevoli leggende; ma anche un territorio ricco di siti storici e religiosi, come quelli tipici delle case torri, delle pievi e dei castelli di montagna, degli antichi santuari e monasteri, delle torri e fortificazioni medievali