Olio



Il territorio piceno, tradizionalmente vocato all'olivicoltura, si sta sempre più muovendo in questo ambito verso la valorizzazione del patrimonio genetico autoctono, con la riscoperta delle antiche cultivar originarie del suo territorio, come la Carboncella, caratteristica delle colline dell'ascolano; il Piantone di Falerone, varietà diffusa nei territori fermani di Falerone, Servigliano, Montegiorgio, Belmonte Piceno; il Sargano di Fermo, anch'esso caratteristico del Fermano e soprattutto delle sue zone litoranee; e naturalmente l'Ascolana tenera, ineguagliabile oliva da mensa ma anche base per un olio molto armonico e con leggero fruttato erbaceo.

Le cultivar più diffuse continuano comunque per il momento ad essere il Frantoio e il Leccino, varietà di olivo non autoctone, originarie della Toscana e diffuse in tutte le Marche, così come in tutta Italia, grazie alle ottime caratteristiche produttive e all'adattabilità alle condizioni climatiche.

La produzione attuale dell'olio piceno è quindi la risultante di una rinnovata attenzione nei confronti della tipicità del patrimonio autoctono, coniugata ad una grande cura in tutte le fasi colturali e di trasformazione.

L'olio extravergine piceno di alta qualità è generalmente caratterizzato da un gusto fruttato e mediamente piccante soprattutto quando prodotto nelle aree collinari interne che danno origine ad un olio più caratterizzato nel gusto. L'olio prodotto dall'azienda agricola dell'agriturismo Il Crinale è quindi l'evidenza più chiara di un gusto tipico del territorio e di una sua antica e tradizionale produzione.

OLIO DI NOSTRA PRODUZIONE

Olio Extra Vergine di Oliva da agricoltura biologica

Olio lavorato con la tradizionale saggezza contadina. Si distingue per la finezza del fruttato e dal sapore delicatamente dolce. Caratterizzato da una nota appena piccante. Ottimo condimento della cucina tradizionale italiana.              
  • olio2
  • oleificio01_g
  • oleificio02_g
  • oleificio03_g
  • oleificio04_g